English French German Italian Portuguese Russian Spanish

ISCRIZIONI



Ricevi HTML?

 Benvenuti nel Forum di Omeopatianet
Benvenuto Ospite   [Registra]  [Login]
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>
 Oggetto :pediatra omeopata a puegnago sul garda (BS).. 01-08-2013 12:34:01 
saraeluca
Fresher
Iscritto: 31-07-2013 21:39:59
Post: 2
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : pediatra omeopata a puegnago sul garda (BS)

Salve,

mi chiamo Sara e sono mamma di un bimbo di tre mesi e mezzo. 

Volevo chiedere aiuto per trovare un pediatra omeopata nella mia zona.

Vi ringrazio,

Sara

IP già iscritto
 Oggetto :pediatra omeopata a puegnago sul garda (BS).. 01-08-2013 12:31:44 
saraeluca
Fresher
Iscritto: 31-07-2013 21:39:59
Post: 2
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : pediatra omeopata a puegnago sul garda (BS)

Salve,

mi chiamo Sara e sono mamma di un bimbo di tre mesi e mezzo. 

Volevo chiedere aiuto per trovare un pediatra omeopata nella mia zona.

Vi ringrazio,

Sara

IP già iscritto
 Oggetto :Re:g3 e k2f e iperestrogenismo.. 05-05-2013 19:19:22 
Siccardi
Someday Author
Iscritto: 22-11-2007 14:50:25
Post: 36
Località: Savona
Forum : Domande e Risposte
Argomento : g3 e k2f e iperestrogenismo

gent.ma, come sempre il rimedio è uno stimolo che si da all'organismo. Il tempo dipende da molti fattori quali: durata del disequilibrio uso di farmaci modalità di vita e affettive, ecc... penso che in poche settimane dovresti vedere i miglioramenti. Cordiali saluti francesco siccardi
IP già iscritto
Dott. Francesco Siccardi
Medico Omeopata Unicista (SV)
 Oggetto :Re:g3 e k2f e iperestrogenismo.. 16-04-2013 15:18:58 
barbara12345
Fresher
Iscritto: 29-12-2010 12:21:38
Post: 1
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : g3 e k2f e iperestrogenismo

grazie Dottore! é stato chiarissimo!

mi scuso ma vorrei fare una domanda: con quale meccanismo questi due medicinali potrebbero equlibrare il mio sistema psicofisico? é sono realmente efficaci? (so che sono ormoni di origine animali?????) E dopo quanti mesi si potrebbe notare miglioramento?

grazie mille.

IP già iscritto
 Oggetto :Re:g3 e k2f e iperestrogenismo.. 16-04-2013 15:18:12 
barbara12345
Fresher
Iscritto: 29-12-2010 12:21:38
Post: 1
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : g3 e k2f e iperestrogenismo

grazie Dottore! é  stato chiarissimo!

mi scuso ma vorrei fare una domanda: con quale meccanismo questi due medicinali potrebbero equlibrare il mio sistema psicofisico?  é sono realmente efficaci? (so che sono ormoni di origine animali?????) E dopo quanti mesi si potrebbe notare miglioramento?

grazie mille.

IP già iscritto
 Oggetto :Re:g3 e k2f e iperestrogenismo.. 16-04-2013 11:43:35 
Siccardi
Someday Author
Iscritto: 22-11-2007 14:50:25
Post: 36
Località: Savona
Forum : Domande e Risposte
Argomento : g3 e k2f e iperestrogenismo

Gent.ma come sempre quando ci si approccia alla medicina omeopatica è necessario affidarsi alle cure di un medico omeopata unicista in quanto il ciclo mestruale fa parte di un tutto, che è lei Il suo umore, stato generale, aspetto sessuale determinano la secrezione di un ormone piuttosto che un altro. Il progesterone è l'ormone che è necessario per portare avanti una gravidanza. Bisogna vedere molti aspetti del suo carattere riguardo a questa diminuita secrezione. In effetti la medicina da un ormone sostitutivo ma non si chiede perchè l'organismo abbia una ridotta secrezione dello stesso ormone. Gli ormoni vengono stimolati da 2 ghiandoline del cervello: Ipotalamo e Ipofisi le quali inviano altri stimoli all'ovaio per produrre estrogeno e progesterone. Lei non è che non funziona, ma è in disequilibrio per cui ci vuole quel rimedio che la riporti in armonia dal punto di vista energetico, mentale e di conseguenza ormonale. Con la speranza di esserle stato utile cordiali saluti Dr Francesco Siccardi
IP già iscritto
Dott. Francesco Siccardi
Medico Omeopata Unicista (SV)
 Oggetto :Re:Insonnia neonato.. 16-04-2013 11:40:20 
Siccardi
Someday Author
Iscritto: 22-11-2007 14:50:25
Post: 36
Località: Savona
Forum : Domande e Risposte
Argomento : Insonnia neonato

Gent.ma penso, a quel che dice, che 2 granuli di chamomilla 30ch tutte le sere x 15gg sia una cura sintomatica per la dentizione. Per una cura di fondo, costituzionale, deve affidarsi ad un medico omeopata unicità della sua zona cordiali saluti Dr Francesco Siccardi
IP già iscritto
Dott. Francesco Siccardi
Medico Omeopata Unicista (SV)
 Oggetto :g3 e k2f e iperestrogenismo.. 16-04-2013 00:07:46 
barbara12345
Fresher
Iscritto: 29-12-2010 12:21:38
Post: 1
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : g3 e k2f e iperestrogenismo

buona sera! ho 33 anni , il mio ciclo è di 40gg, ovulo al 24-26 gg. Mestruazioni MOLTO abbondanti.

Per due mesi ho fatto progesterone dal 15gg del ciclo per 10gg. Risultato: 0 ovulazione , ciclo 23 gg abbondante, indolore.

ora dovrei cominciare K2F e G3 gtt. Vorrei specificare che il mio endometrio è molto spesso(ciclo abbondante) e non è trilaminare , che è importante per una icsi.

biopsia di Isteroscopia non evidenzia patologie.

IP già iscritto
 Oggetto :Insonnia neonato.. 10-04-2013 16:02:51 
testori
Fresher
Iscritto: 22-12-2012 14:25:45
Post: 3
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : Insonnia neonato

Buongiorno, ho una bimba di 5 mesi e 1\2 che da circa un mesetto fatica ad addormentarsi sia di giorno che di notte. Diciamo, che se prima quando aveva sonno la prendevo in braccio cantando una ninna nanna e appena si rilassava ed ancora ad occhi chiusi la mettevo nel suo lettino lei si addormentava ora appena inizio a cantare strilla, inarca la schiena, piange e non ne vuole sapere si addormentarsi. L'unico modo è attaccarla al seno qualche minuto. La notte si sveglia spesso per mangiare, gli intervalli di sonno variano molto da notte a notte e anche nella stessa notte. Comunque da 1h 20 min. a 3 ore. Già da quando aveva 2 mesi e mezzo ha iniziato a fare molta saliva e passando i mesi ha cominciato a mordere qualsiasi cosa anche il ciuccio che prima la tranquillizzava ora lo usa dalla parte dura facendo pressione sulle gengive. Inoltre, capita ogni poco che la notte si svegli e stia 2\3 ore sveglia e non c'è verso di farla addormentare fino a che lei stessa stanca si lascia andare sempre attaccata al mio seno. Mi hanno consigliato Chamomilla vulgaris 30ch una tantum, 1 dose la sera prima di andare a letto. Questo aiuta qualche giorno ma poi torna tutto come prima. Non sarebbe meglio utilizzare qualche granulo più volte al dì così da calmarla meglio e riuscire a riposare anche durante la giornata?

IP già iscritto
 Oggetto :Re:Natrum Muriaticum.. 04-04-2013 14:10:49 
Serena.
Fresher
Iscritto: 02-04-2013 19:36:32
Post: 2
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : Natrum Muriaticum

Grazie infinite, Dott. Siccardi! E' stato gentilissimo!

IP già iscritto
 Oggetto :Re:Natrum Muriaticum.. 04-04-2013 11:55:12 
Siccardi
Someday Author
Iscritto: 22-11-2007 14:50:25
Post: 36
Località: Savona
Forum : Domande e Risposte
Argomento : Natrum Muriaticum

NATRUM MURIATICUM. CLORURO DI SODIO. DIMAGRAMENTO CONSIDEREVOLE CON ANEMIA E CACHESSIA. DEPRESSIONE PROFONDA DOPO FORTI DISPIACERI. GRANDE ATTITUDINE A PRENDERE FREDDO. DISTURBI CHE SOPRAGGIUNGONO DOPO ABUSO DI ALIMENTI ACIDI, DI SALE E DI CHININO. AGGRAVAMENTO : dalle ore 10 alle 11 del mattino; dal calore del sole o dal calore radiante di una stufa; in una camera calda; in riva al mare; con tutti gli esercizi e gli sforzi mentali (parlare, leggere, scrivere); restando coricati; durante il plenilunio. MIGLIORAMENTO : all'aria aperta; lavandosi con l'acqua fredda; restando coricato sul lato destro o sul lato doloroso. DEPRESSO, TRISTE, PREFERISCE STARE SOLO non può sopportare che lo si consoli. Piange sovente e per la minima cosa, non in pubblico, SEMPRE < DALLA CONSOLAZIONE. Si adira per sciocchezze, quando lo si guarda, quando gli si rivolge la parola; tiene il broncio e si offende facilmente e spesso manifesta il suo disappunto. Debole e maldestro lascia cadere gli oggetti che vuole afferrare (Apis, Bovista). Bambini che si sviluppano tardi e che imaparano a camminare lentamente. Sonno disturbato da scosse nervose. SOGNA CHE HA I LADRI IN CASA O IN CAMERA. Insonnia dopo un accesso di collera (Ignatia). Molto più affaticato al mattino che alla sera. DEPRESSIONE < ALLE ORE 10 DEL MATTINO. CEFALEE CRONICHE E PERIODICHE, ogni 2 o 4 giorni, CON VIOLENTI BATTITI come dei piccoli colpi di martello (Ignatia, Kali Bichromicum) < la mattina al risveglio, continui dal levar del sole al tramonto (Glonoine). CEFALEE DEGLI STUDENTI E DEGLI SCOLARI SOVRAFFATICATI, che iniziano con disturbi visivi con abbagli e zig-zag luminosi (Gelsemium). SENSAZIONE COME SE LA TESTA STESSE PER SCOPPIARE, < tossendo, starnutendo e con il lavoro cerebrale. Dolore negli occhi guardando in basso. SENSAZIONE DI SABBIA NEGLI OCCHI AL MATTINO CON ROSSORE E LACRIMAZIONE BRUCIANTE, sensazione come se gli occhi fossero troppo grandi o compressi. Palpebre gonfie, soprattutto nei ragazzi con il labbro inferiore fessurato. Scricchiolio nell'orecchio durante la masticazione (Nitric Acidum). Gonfiore delle labbra, particolarmente del labbro inferiore con sensazione di bruciore e apparsa di una vescicola il giorno dopo. HERPES LABIALIS (Arsenicum Album, Rhus Tox). FESSURA MEDIANA DEL LABBRO INFERIORE e a volte del labbro superiore. Labbra secche, screpolate (Graphites). Commessure della bocca ulcerate e screpolate (Antimonium Crudum, Nitric Acidum). SECCHEZZA DELLA BOCCA CON SETE INSAZIABILE (senza sete: Pulsatilla) CON DESIDERIO DI BERE SOVENTE GRANDI QUANTITA' DI ACQUA FREDDA. Afte ed herpes in bocca e sulla lingua. LINGUA A CARTA GEOGRAFICA CON ISOLOTTI ROSSI E ZONE DESQUAMATE (Arsenicum Album, Ranunculus, Taraxacum). DESIDERIO ANORMALE DI SALE (Phosphorus). Avversione per il pane, la carne e il caffè. IL PZ DIMAGRISCE PUR MANGIANDO BENE (Abrotanum, Iodum, Sanicula,Silicea). Dimagrisce nella parte superiore del corpo. Eruttazioni dopo il pasto con palpitazioni e battiti a livello epigastrico. COSTIPAZIONE: FECI SECCHE, DURE, come feci di capra; difficili da espellere SI SBRICIOLANO SUL BORDO DELL'ANO (Ammonium Muriaticum, Magnesia Muriatica). SENSAZIONE DI COSTRIZIONE DELL'ANO DOPO LA DEFECAZIONE < stando seduti (Manganum) con dolori brucianti e sensazione di lacerazione e perdita di sangue (fessura anale). GRANDE SENSIBILITA' AL FREDDO, PRENDE FREDDO FACILMENTE: coriza acuta con perdita del gusto e dell'odorato (Pulsatilla) seguita rapidamente da un'ostruzione nasale che impedisce la respirazione. CORIZA CRONICA estremamente violenta che appare bruscamente TUTTI I GIORNI ALLE ORE 10 DEL MATTINO e che scompare verso mezzogiorno. Tosse secca, irritante con dolori squassanti alla testa (Bryonia), lacrimazione e palpitazioni, emissione involontaria di urina (Causticum, Pulsatilla, Squilla). Sensazione di debolezza e di défaillance < restando coricati (Lachesis). INTERMITTENZA SOPRATTUTTO DURANTE IL RIPOSO. Palpitazioni riposando e salendo un piano, > appoggiando la mano sulla regione precordiale. I battiti del cuore sembrano trasmettersi a tutte le parti del corpo (Spigelia). Poliuria con minzione frequente la notte. INCONTINENZA URINARIA soffiandosi il naso, tossendo o ridendo. IL PZ NON PUO' URINARE SE QUALCUNO LO GUARDA. Mestruazioni irregolari, abbondanti. SENSAZIONE DI PESANTORE AL BASSO-VENTRE (Sepia) < al mattino. DOLORE ALLA SCHIENA CHE OBBLIGA IL PZ A CORICARSI CON UN CUSCINO DURO SOTTO LE RENI. Amenorrea nelle giovani (Kali Carbonicum). Leucorrea acquosa, acida, verdastra con prurito e costipazione. LOMBALGIA CRONICA < AL RISVEGLIO > DA UNA FORTE PRESSIONE (cuscino duro sotto le reni). Piedi gonfi e pesanti. Intorpidimento delle estremità. Contrazione dolorosa a livello dei garretti, che risvegliano bruscamente il pz di notte. HERPES LABIALIS, intorno all'ano, al cuoio capelluto. ECZEMA secco e crostoso, dietro le orecchie, ALLE PIEGHE DI FLESSIONE DEGLI ARTI < al bordo del mare e dopo esposizione al sole. PELLE UNTUOSA, malsana. Orticaria con prurito e bruciore. EDEMI PARZIALI, < dopo un violento esercizio. Febbre con sete inestinguibile, brividi ALLE 10 DEL MATTINO, calore con cefalea intensa e sudori acidi e abbondanti.
IP già iscritto
Dott. Francesco Siccardi
Medico Omeopata Unicista (SV)
 Oggetto :Natrum Muriaticum.. 03-04-2013 01:12:34 
Serena.
Fresher
Iscritto: 02-04-2013 19:36:32
Post: 2
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : Natrum Muriaticum

Buonasera e innanzitutto complimenti per questo sito, davvero esauriente!

Qualcuno sa darmi qualche indicazione su Natrum Muriaticum?

Per chi è indicato, in quali circostanze...?

Grazie a chi potrà rispondere,

Serena

 

IP già iscritto
 Oggetto :Re:cura durante la gravidanza.. 26-03-2013 12:00:19 
Siccardi
Someday Author
Iscritto: 22-11-2007 14:50:25
Post: 36
Località: Savona
Forum : Domande e Risposte
Argomento : cura durante la gravidanza

gent.ma signora dipende dalle condizioni dell'organismo. lo Zn è necessario soprattutto in caso di stress nervoso. In oligoterapia si usa per la diatesi distonico-vegetativa, dove stress e tensioni e affaticamenti prolungati impoversiscono questo metallo. Inoltre lo zinco entra nella composizione dell'insulina contribuendo a controllare il metabolismo degli zuccheri. Il rame serve, soprattutto in gravidanza per fissare il ferro da parte delle cellule e dell'emoglobina, quindi di per se una funzione utile al trasporto di ossigeno. La forma Gammadyn è in forma bio-disponibile. Spesso si scrive da usarsi con precauzione in gravidanza per ovvi motivi di tutela e anche perchè la gravidanza è un momento delicato di crescita, quindi bisogna cercare di mettere gli elementi necessari. Tuttavia, per i motivi più sopra esposti, si possono usare, soprattutto se a prescriverli è stato il medico che la segue. Cordiali saluti Dr Francesco Siccardi
IP già iscritto
Dott. Francesco Siccardi
Medico Omeopata Unicista (SV)
 Oggetto :cura durante la gravidanza.. 17-03-2013 16:12:29 
rikiechiara
Fresher
Iscritto: 17-03-2013 14:49:38
Post: 1
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : cura durante la gravidanza

Buongiorno dott.re,

mi è stato prescritto di assumere questi integratori per tutta la durata della gravidanza

una fiala di Zn CU GAMMADYN

3 capsule di BASENFIT NAMGO

6 gocce di DETOX FEECGMO

tutte insieme al mattino, il pomeriggio e la sera solo gli ultimi due.

La mia ignoranza mi ha portato a leggere il foglietto illustrativo dove presente, e ho notato che nel ZN Cu GAMMADYN c'è scritto che è da evitare durante la gravidanza e l'allattamento.

Lei cosa ne pensa?

Grazie

IP già iscritto
 Oggetto :Re:CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA.. 26-02-2013 01:57:31 
Siccardi
Someday Author
Iscritto: 22-11-2007 14:50:25
Post: 36
Località: Savona
Forum : Domande e Risposte
Argomento : CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA

per 1 mese. legga il libro Grazie Dr Hamer per comprendere meglio il conflitto Francesco
IP già iscritto
Dott. Francesco Siccardi
Medico Omeopata Unicista (SV)
 Oggetto :Re:CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA.. 24-02-2013 20:55:37 
emanuele85
Fresher
Iscritto: 02-02-2013 11:31:56
Post: 4
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA

Quindi il suo consiglio è quello di attendere con lo zeel t, cartilago suis ecc e di utilizzare arnica 200k 1 cucchiaio la mattina ed 1h di ciclette.

So che è una domanda un po "difficile", ma per quanto tempo(in linea di massima) dovro' fare la "riabilitazione" da lei suggerita prima di tornare a poter fare cio' che desidero?

Intanto da domani seguiro' il suo consiglio riguardo alla ciclette e l'arnica.

Grazie ancora!

Distinti Saluti

Emanuele

IP già iscritto
 Oggetto :Re:CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA.. 24-02-2013 20:41:53 
Siccardi
Someday Author
Iscritto: 22-11-2007 14:50:25
Post: 36
Località: Savona
Forum : Domande e Risposte
Argomento : CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA

Gent.mo la rigenerazione della cartilagine avviene quando c'è il recupero funzionale della parte interessata. nessun farmaco rigenera un tessuto. Si può apporre soltanto sostanze utili a tal fine o ridurre l'infiammazione (che per inteso ha una sua logica così come un eventuale versamento articolare che funge da "galleggiante" alle strutture infiammate per evitare eventuali aderenze) ma, per fare un esempio diverso: è inutile continuare a portare palets di mattoni e cemento se io distruggo tutto ciò che appongo, soprattutto in misura maggiore. Se lei legge il libro "Grazie dr Hamer" di Claudio Trupiano comprenderà che il suo sintomo arriva a soluzione di un conflitto di "svalutazione sportiva". Quindi la cosa meno indicata ora è fare competizioni. A presto Francesco
IP già iscritto
Dott. Francesco Siccardi
Medico Omeopata Unicista (SV)
 Oggetto :Re:CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA.. 24-02-2013 15:25:26 
emanuele85
Fresher
Iscritto: 02-02-2013 11:31:56
Post: 4
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA

Lo so, Lei ha perfettamente ragione, il tempo e l'essere moderati sono armi a mio favore.

Vorrei molto accorciare i tempi di recupero in vista di qualche competizione amatoriale che dovrei fare tra qualche mese. A tal punto Le volevo chiedere se le iniezioni potessero in qualche modo accorciare i miei tempi di recupero.

Mi hanno parlato anche di un prodotto chiamato MD Knee a base di connettivina che viene usato insieme a zeel t. La combinazione di entrambi dicono essere un ottima soluzione in caso di condropatia femoro-rotulea.

Arnica, da domani iniziero' ad utilizzarlo proprio come mi ha consigliato Lei. Ma dall'arnica 200k traero' vantaggio in termini di rigenerazione della cartilagine?

La ringrazio ancora.

Distinti Saluti

Emanuele

IP già iscritto
 Oggetto :Re:CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA.. 22-02-2013 13:09:19 
Siccardi
Someday Author
Iscritto: 22-11-2007 14:50:25
Post: 36
Località: Savona
Forum : Domande e Risposte
Argomento : CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA

Gent. Emanuele penso che la medicina migliore sia un movimento legggero e continuo senza SFORZO, tipo ciclette. Proverei a prendere Arnica 200k dose da sciogliere in una bottiglietta d'acqua e farne un cucchiaio al mattino a risveglio con un'ora di cyclette al dì. Se ha versamento articolare (liquido nell'articolazione) può associare Bryonia 6ch 2 granuli ogni 4 ore x 15gg e poi vede come sta. lascerei le iniezioni come ultima spiaggia. Bisogna tener presente che la cartilagine ha bisogno del suo tempo per rigenerarsi e sia lo sforzo sia la premura sia l'irritabilità derivante dai primi due fattori non sono buoni consiglieri. L'organismo ha i suoi tempi di recupero e l'ansia non li modifica, anzi li ostacola. Cordiali saluti Dr Francesco Siccardi
IP già iscritto
Dott. Francesco Siccardi
Medico Omeopata Unicista (SV)
 Oggetto :Re:CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA.. 20-02-2013 14:52:59 
emanuele85
Fresher
Iscritto: 02-02-2013 11:31:56
Post: 4
Località
Forum : Domande e Risposte
Argomento : CONDROPATIA FEMORO-ROTULEA

Gentilissimo Dr Francesco Siccardi

 

innanzitutto la ringrazio per la sua gentilissima risposta, ora cerchero' di rispondere piu' precisamente alle sue domande.

Il danno che riporta la RNM è di lieve ed iniziale condropatia.

Per quanto riguarda il dolore:prima avevo dolore anche quando salivo i gradini poi dopo consiglio di uno specialista ho fatto un po di rinforzo del VMO e moooolto stretching e le cose sono migliorate moltissimo. Ma ora quando vado in bici e sforzo un po avverto qualche fastidio (che ovviamente è un segnale di allarme che mi dice oltre quei sforzi non posso andare e cio' mi limita molto e non solo fisicamente) che si presente il giorno dopo e per qualche giorno (e cio' non mi permette di aumentare la frequenza delle uscite in bici).

Il sforzi sono intensi, non faccio di certo passeggiate, ma pur sempre limitati al mio problema.Nel senso che potrei dare di piu' ma un po per paura un po per il fastidio mi limito.

La risonanza risale a circa 1 anno e mezzo, ed in questo periodo ho provato molte cose,terapie sia farmacologiche che non. omeopatia, ecc

La mia domanda è: posso trarre qualche vantaggio da queste due sostanze che mi hanno consigliato per una questiore rigenerativa della cartilagine del mio ginocchio sx oppure devo seguire altre vie??? Se si, quali vie? Le sostanze sono: Zeel T con presenza di cartilago suis e MD knee !

Grazie 1000 per la disponibilita'

 

Emanuele

IP già iscritto
Pagina #  << Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>


Powered by ccBoard


Link Exchange With Omeopatianet - Omeopatia