English French German Italian Portuguese Russian Spanish

ISCRIZIONI



Ricevi HTML?

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Aumenta la dimensione del testo

 


UNA REVISIONE SUL DISAGIO PSICOLOGIC0 NEL POST-INFARTO
Un quarto delle persone che sopravvivono ad un arresto cardiaco soffre di problemi psicologici come ansia, stress post traumatico e depressione. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista Resuscitation, secondo cui nella maggior parte di questi pazienti i sintomi non vengono riconosciuti. I ricercatori della Virginia Commonwealth university hanno revisionato 11 studi pubblicati tra il 1993 e il 2011 che hanno investigato sulla salute mentale dei sopravvissuti ad un arresto cardiaco, trovando che i problemi psicologici riscontrati vanno dal 15 al 50% del campione. Anche diversi anni dopo l'infarto circa un terzo dei pazienti risulta depresso e quasi due terzi hanno episodi di ansia, mentre lo stress post traumatico colpisce dal 19 al 27% dei sopravvissuti: "In realta' - sottolineano gli autori - molto spesso la salute mentale di queste persone non viene controllata, anche se studi hanno confermato che curare i sintomi psicologici aumenta la sopravvivenza a lungo termine e diminuisce i costi".Per approfondimenti cliccare qui.

 

fonte: Sanita News
Quote this article on your site

To create link towards this article on your website,
copy and paste the text below in your page.




Preview :


Powered by QuoteThis © 2008
Share
comments
Link Exchange With Omeopatianet - Omeopatia