English French German Italian Portuguese Russian Spanish

ISCRIZIONI



Ricevi HTML?

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Aumenta la dimensione del testo

 

IL 40% DEI PEDIATRI PREFERISCE VISITARE GLI ADOLESCENTI SENZA I GENITORI

pediatra png
Dai risultati preliminari di un'indagine nazionale sull'assistenza sanitaria degli adolescenti, illustrati a Palermo al 17° Congresso della Sima, Società italiana di medicina dell'adolescenza, risulta "una lieve preferenza dei pediatri a un approccio individualizzato, o comunque separato dai genitori, con gli adolescenti (40%) rispetto ad un approccio tradizionale (35%)". Dall'indagine, condotta attraverso un questionario al quale hanno risposto 300 pediatri italiani, è emersa anche "la prevalenza di problematiche legate allo sviluppo puberale e ai problemi organici e psicologici dell'alimentazione più diffusi (60%), nonché dei disturbi comportamentali (50%) durante la visita/colloquio con l'adolescente". Sembra che i giovanissimi si affezionino al loro primo medico, tanto da rivolgersi a lui anche 'da grandi'. "Circa il 35% dei pediatri - sottolinea infatti la Sima - continua ad assistere frequentemente il ragazzo anche dopo la cessazione dell'assistenza di base. Circa il 50% visita qualche volta ancora il ragazzo".

Fonte: Sanita News
Quote this article on your site

To create link towards this article on your website,
copy and paste the text below in your page.




Preview :


Powered by QuoteThis © 2008
Share
comments
Link Exchange With Omeopatianet - Omeopatia