English French German Italian Portuguese Russian Spanish

ISCRIZIONI



Ricevi HTML?

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Aumenta la dimensione del testo


È stato condotto uno studio con lo scopo primario di valutare se l’agopuntura fosse in grado di ridurre il dolore e la disfunzione nei pazienti oncologici con una storia di dissezione del collo.
L’obiettivo secondario era quello di determinare se l’agopuntura potesse eliminare la secchezza delle fauci in questa popolazione.

Hanno preso parte allo studio pazienti con dolore cronico o disfunzione attribuita a dissezione del collo che sono stati assegnati in maniera casuale a sedute settimanali di agopuntura versus terapia standard ( terapia fisica, analgesia e/o farmaci anti-infiammatori in base alle preferenze dei pazienti o alle raccomandazioni dei medici ), per 4 settimane.

La principale misura di esito era il punteggio Constant-Murley, una misura composita di dolore, funzione e attività della vita quotidiana, mentre uno degli endpoint secondari, la xerostomia, è stato valutato utilizzando la scala Xerostomia Inventory.

In totale, 58 pazienti sono stati inclusi nello studio e assegnati in maniera casuale ai gruppi di studio nel periodo 2004-2007 ( 28 e 30 pazienti al gruppo agopuntura e controllo, rispettivamente ).

I punteggi Constant-Murley hanno mostrato un maggiore miglioramento nel gruppo agopuntura ( differenza tra i gruppi aggiustata=11.2; P=0.008 ); inoltre l’agopuntura ha prodotto un maggior miglioramento della xerostomia ( differenza nello Xerostomia Inventory: -5.8; P=0.02 ).

In conclusione, nei pazienti trattati con agopuntura sono state osservate riduzioni significative in dolore, disfunzione e xerostomia rispetto a quanto osservato nei pazienti trattati con cure standard.
Benchè siano necessari ulteriori studi, questi dati supportano il ruolo potenziale dell’agopuntura nella gestione del dolore, della disfunzione e della xerostomia dopo dissezione del collo. ( Xagena2010 )

Pfister DG et al, J Clin Oncol 2010; 28: 2565-2570

Onco2010

 

Quote this article on your site

To create link towards this article on your website,
copy and paste the text below in your page.




Preview :


Powered by QuoteThis © 2008
Share
comments
Link Exchange With Omeopatianet - Omeopatia