English French German Italian Portuguese Russian Spanish

ISCRIZIONI



Ricevi HTML?

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Aumenta la dimensione del testo

VAERS: segnalate 28 morti nel 2008 dopo vaccinazione anti-HPV con Gardasil

gardasil0

Secondo Judicial Watch, dall’approvazione al commercio di Gardasil, avvenuta nel 2006, nei soli Stati Uniti ci sarebbero state 47 morti probabilmente associate alla vaccinazione antipapillomavirus.
Gardasil è una vaccino disegnato per prevenire l’infezione di alcuni sierotipi di papilloma virus umano ( HPV ).

Judicial Watch ha ottenuto i dati dall’Agenzia per il controllo dei farmaci statunitense, FDA, che documentano per l’anno 2008 28 casi fatali dopo vaccinazione con Gardasil; nel 2007 le morte segnalate sono state 19.

Delle 47 morti riportate fin dal 2006, 41 sarebbero avvenute entro 1 mese dall’assunzione del vaccino, e di queste 17 entro 2 settimane.
Nella maggior parte delle morti la causa è ancora sconosciuta.

Attraverso il sistema VAERS sono stati segnalati, solo nel 2008, 6.723 eventi avversi, di cui 1.061 considerati gravi e 142 minaccianti la vita.

Dal 2006, i casi di disabilità permanente sono stati 235, di cui 29 casi di sindrome di Guillain-Barre, e 147 casi di aborto spontaneo quando il vaccino è stato somministrato a donne in stato di gravidanza.

Sono stati documentati 62 casi di condilomi in ragazze / donne che avevano ricevuto Gardasil. Oltre ai condilomi genitali, 21 ragazze hanno sviluppato condilomi su altre aree del corpo, tra cui faccia, mani e piedi, e in 1 caso su tutto il corpo. ( Xagena2009 )

Fonte: Judicial Watch, 2009

 

Share/Save/Bookmark Quote this article on your site

To create link towards this article on your website,
copy and paste the text below in your page.




Preview :


Powered by QuoteThis © 2008
Share
comments
Link Exchange With Omeopatianet - Omeopatia